venerdì 8 febbraio 2013

Bagels con farina integrale

personalmente credo che nei prodotti da forno ci sia qualcosa di magico, dal quasi nulla creare dei manicaretti così deliziose, partendo da ingredienti così semplici e informi, come la farina, le uova, il burro, il lievito. E poi giocare con i vari tipi di farine, di lieviti, di grassi, di miscele.. per me è davvero affascinante e infatti ciò che amo più cucinare sono proprio i prodotti del cosiddetto Baking, ovvero la cottura in forno. Forse è per questo che ultimamente le mie attenzioni stanno andando anche alla pasta fresca: anche quella si crea quasi dal nulla, e le miscele da provare e migliorare sono davvero infinite.
I bagels, insieme ai Bretzel, sono il tipo di pane che preferisco, che mangerei (e cucinerei) senza sosta, sempre, comunque. In questa versione ho voluto provare qualcosa di nuovo, con erba cipollina e origano, ma i modi migliori per gustarli rimangono i semi di papavero e quelli di sesamo.



Ingredienti:
✿ 125 gr farina manitoba
✿ 100 gr farina 00 integrale
✿ un cucchiaino di zucchero
✿ 1 uovo
✿ 115 ml latte scremato
✿ 10 gr margarina (o burro)
✿ 50 ml acqua tiepida
✿ 7 gr lievito di birra fresco
✿ sale qb.
 spezie o semi (per decorare) qb.
preparazione
in una ciotola versate la farina integrale e setacciate quella di manitoba. In una tazza versate il latte tiepido e unitevi il lievito e lo zucchero. Mescolate bene fino al completo scioglimento e poi aggiugnete alla miscella delle due farine.
A questo punto aggiungete l’uovo e cominciate a impastare, infarinandovi bene le mani.
Aggiungete poi l’acqua tiepida in cui avrete disciolto 3 pizzichi circa di sale, e continuate a impastare. Quando l’impasto sarà omogeneo aggiungete la margarina a pezzetti, e continuate a impastare fino a ottenere un impasto elastico, liscio e omogeneo. Se serve (servirà!) infarinatevi le mani e spolverizzate l’impasto con ulteriore farina, altrimenti si appiccica tutto.
Formate un panetto, mettete un disco di carta da forno in una ciotola e ponetevi sopra l’impasto che spennellerete con pochissimo olio di semi (davvero tre gocce).
Ora coprite la ciotola con della pellicola e mettete a lievitare dentro al forno spento per almeno due ore o fin quando il volume non sarà raddoppiato.
Trascorso il tempo necessario, impastate per qualche secondo il panetto e poi formate delle palline a cui farete un buco al centro e che allargherete con le dita (contate che con la successiva lievitazione il buco si stringe parecchio), poi ponete le palline così ottenute su una teglia foderata con carta da forno e mettete di nuovo a lievitare nel forno spento per 40 minuti.
Trascorso anche questo tempo, mettete a bollire una pentola piena d’acqua e immergetevi uno dei bagels per circa 10 secondi. Se non riuscite a staccare i bagels dalla carta da forno senza rovinarli, ritagliate il quadratino di carta da forno su cui si trovano e immergetelo anch’esso nell’acqua bollente: verrà via da solo.
Scolate il bagel con una schiumarola e ponetelo su una teglia foderata di carta da forno. Ripetuta quest’operazione per tutti i bagels, uno alla volta, ricopriteli con le spezie o i semi prescelti (io ho usato erba cipollina e origano, l’ultima volta semi di papavero e di sesamo.. sono buoni anche nature, senza niente!) e infornateli in forno preriscaldato a 200° per 20-25 minuti.


27 commenti:

  1. Ciao Sara! grazie del commento al mio blog.. son venuta subito qui a conoscerti.. Hai ragione.. hanno qualcosa di magico! Anche a me piace mixare farine.. Ottimi i tuoi bagels.. smackkk e buon w.e
    ps: torna a trovarmiiiii t'aspetto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie del commento :) baci e buon w.e. anche a te!

      Elimina
  2. umhhhh mi sa che domani ci provo!!! sembrano squisiti!
    Grazie per la tua visita e piacere di conoscerti
    Elena

    RispondiElimina
  3. Ricambio la visita e il complimento: anche tu hai un bellissimo blog e adoro i bagels!

    RispondiElimina
  4. Ciao Sara che piacere conoscerti da oggi ti seguo con piacere anche io!!!!!! Anche per me i lievitati hanno un fascino particolare e devo dire che sono il mio primo amore in cucina. Questi Bagels sono proprio invitanti sai? Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie sei gentilissima *_* i lievitati sono quello che preferisco di più!

      Elimina
  5. ho la ricetta in un angolino, prima o dopo li faccio anche se mi lascia stranita la bollitura anche se si fanno esattamente così......e i tuoi sono venuti benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me inizialmente ha lasciato perplessa, ma visto che mi piace sperimentare non ho avuto freni XD provali, sono semplici e buonissimi :)

      Elimina
  6. Ciao Sara,bellissimo anche il tuo blog, complimenti per le bellissime ricette e per la grafica...

    RispondiElimina
  7. Ciao Sara, felice di conoscerti. Ho molte amiche blogger di Genova. Sono una banda di scatenate favolose. Vedo che sei una giovanissima blogger. Complimenti per questa tua avventura. I bagels è da un po' che voglio farli. Magari parto proprio da qui. Un abbraccione, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille per tutte le belle parole, sei gentilissima, mi piacerebbe conoscerle le tue amiche blogger di genova :) io qualcuna ne conosco, ma non di cucina :)
      baci

      Elimina
  8. Ciao Sara!!
    E' un piacere conoscerti e scoprire questo tuo splendido blog!!!
    Sai che non ho mai provato i Bagels?? Devo assolutamente rimediare, mi è venuta una voglia matta di provarli!!
    Buon fine settimana
    Bacioni
    Erika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! ma grazie che bel complimento *_* sei gentilissima! cmq provali, fidati, sono deliziosi!
      baci

      Elimina
  9. Grazie per essere pasta...è stato un piacere consorti: così giovane e già con tante passioni e idee chiare....brava!! Un bacio cri

    RispondiElimina
  10. E meno male che non sapevi cucinare!!! Questi bagels sono fantastici...mi ricordano tanto quelli che mangiavo a NY..mi unisco con piacere ai tuoi lettori! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ps. se passi da me c'è un invito per te..se ti va di accettarlo! ;) un beso

      Elimina
    2. ciao! piacere mio :) passo subito! baci

      Elimina
  11. Complimenti per la ricetta e per il blog! Sarà un piacere seguirti!

    RispondiElimina
  12. Buonissimi, poi con la farina integrale mi ispirano moltissimo. Brava!

    RispondiElimina
  13. che buoni, complimenti per il tuo blog, molto curato e ottima ricetta :-)
    Buona domenica da Anna

    ps. ovviamente ti seguo sia qui che su facebook! Alla prossima!

    RispondiElimina